Discorso di insediamento del nuovo presidente Alessandro Guerrieri

Mi presento, sono Alessandro GUERRIERI, nuovo Presidente eletto dell’AVIS Comunale di Rocca di Papa. Sono molto orgoglioso di rivestire questa importante carica, ringrazio i Soci Donatori e i Consiglieri dell’Associazione per la fiducia accordatami.

Questa mia elezione è avvenuta dopo un lungo cammino associativo iniziato nel lontano 1989, prima come consigliere ed in seguito come Segretario/Tesoriere. In questi anni, insieme a tutti i componenti del direttivo, ho contributo alla crescita della nostra associazione, ed ho avuto l’onore ed il piacere di collaborare in sinergia, con una persona con alto valore e senso civico, il quale ringrazio con affetto e commozione per l’impegno e la dedizione dimostrata, parlo del presidente uscente Bruno ELEUTERI.

L’AVIS Comunale di Rocca di Papa è sicuramente una grande realtà nel nostro territorio che, cresciuta negli anni in modo esponenziale, è riuscita con l’impegno di tutti i Soci Donatori a raggiungere traguardi inaspettati. Parlo dell’autosufficienza e il raggiungimento di 1000 sacche di sangue raccolte in un anno.

Per questa nuova avventura so di essere supportato incondizionatamente dal nuovo Consiglio Direttivo e dal Personale Sanitario operante nel nostro Punto di Raccolta, ma soprattutto sono convinto di poter contare sullo spirito di altruismo di tutti i nostri Donatori, concittadini e non, che mi auguro proseguiranno a donare speranza con quel piccolo gesto che può salvare una vita.

Ritengo che il percorso della nostra Associazione non può che essere orientato verso la crescita. Per realizzarlo metterò tutto il mio impegno e la mia esperienza affinché, con l’ausilio dei collaboratori del direttivo si possano raggiungere nuovi e importanti traguardi. In particolare vorrei, e me lo auguro di cuore, di poter dire, tra quattro anni, di essere riusciti ad incrementare i giovani donatori, quelli della fascia di età che va dai 18 ai 28 anni, riuscire in questo, significa essere entrati nel cuore dei ragazzi, dei nostri figli, far comprendere loro l’importanza della donazione del sangue, quel nobile gesto di altruismo e solidarietà.

Mi auguro al più presto, finita l’emergenza COVID,  di poter tornare a collaborare con tutte le realtà Associative presenti sul nostro territorio. Negli anni è stato per noi, Avis comunale, uno stimolo ma anche fonte di riconoscimento e gratitudine verso la nostra Associazione. Con grande passione ed impegno proseguiremo a ricambiare queste dimostrazioni di apprezzamento e partecipazione.

Doveroso da parte mia concludere ricordando una carissima persona, che gode della mia massima stima ed affetto, il Fondatore della nostra Associazione comunale, Enzo D’ALESSANDRI, è grazie a lui e a tutte quelle persone che si sono succedute in questi 38 anni, Donatori e Soci, se oggi sono qui.

Ringrazio tutti coloro che hanno riposto la loro fiducia in me e mi appresto a ricoprire questo ruolo importante ricoperto egregiamente dai miei predecessori. Non so se sarò alla loro altezza, ma sono certo che il mio impegno sarà costante e che mi spenderò per la causa senza remore come ho fatto fino ad oggi.

Il Presidente

Alessandro Guerrieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *